2 anni di blog

Era una notte buia, ma non tempestosa.
Io sentivo il bisogno di ricominciare a bloggare.
Chissà perché, poi.
Non credo di avere qualcosa di veramente interessante da dire, né scrivo in maniera sagace e accattivante come molti blogger che seguo.
Eliminate, tra l’altro, le questioni personali che infestavano il vecchio blog e mi facevano sembrare peggio di quel che ero (ed ero già un patetico sfigato, meglio non amplificare la cosa), questo nuovo spazio è presto diventato una specie di enciclopedia.
Non ha ancora la forza che dovrebbe avere in quanto “palesta di produzione intellettuale”, la media è di due articoli al mese quando va bene, la categoria che pensavo sarebbe stata la più folta (Filosofia) è alquanto scarna e ho diverse bozze da completare.

Però non posso dire di essere insoddisfatto.
Non sto avvertendo né dubbi, né sensazioni di vuoto e inutilità, come succedeva per il vecchio blog (caro vecchio blog, non ti ho dimenticato e saresti ancora in piedi se non ti avessero tolto il terreno da sotto i piedi – ma forse ti avrei modificato un po’).
Anche perché questo nuovo è nato per me e solo per me, invece il vecchio era nato, come posso ora confessare, per seguire una ragazza, poi rivelatasi indegna delle mie simpatie, in quel turbine post-adolescenziale informatico di relazioni sentimentali tra avatar.
Beh, anche io ero indegno di quella stramba relazione, perché neanche io ero un granché all’epoca (oggi invece… oh oh oh!).
Forse un giorno ne parlerò, però in maniera asettica.

Sapete che, a parte mia moglie, nessuno dei miei amici e della mia famiglia sa che ho questo blog?
Ecchissenefrega, lo so, ma dico, voi come la vedete?
Se parenti e amici visitassero il vostro blog, vi sentireste in qualche modo costretti a trattenervi?
Ad autocensurarvi?
Io un po’ sì.
Perché poi mi scoccerebbe parlare con loro di quel che ho scritto.
Non sarebbe uno spazio mio e solo mio.
Non sarei più GoatWolf, non sarei questo avatar, libero dal contesto in cui mi muovo (rivalutazione positiva di ciò che deninciavo qui – contraddizione dialettica?😀 ).

Beh, basta così.
Buon compleanno alla Fabbrica Metropolitana e grazie a tutti voi.
Stavolta, per festeggiare, scelgo una musica tratta da Street Fighter EX Plus Alpha, la versione poligonale del mitico videogioco di lotta.
Si intitola Cold Pipe ed è la colonna sonora dello stage in cui combatte Zangief: una fabbrica, che mi pare assolutamente appropriata!

Informazioni su GoatWolf

Sono alquanto riservato sulla mia vita, perché spesso le persone si lasciano influenzare da pregiudizi più o meno inconsapevoli sulla provenienza, l'età o il lavoro di qualcuno. Basta sapere che cerco di mantenere la mente aperta, mi piace il pensiero critico, detesto l'ignoranza arrogante e scrivo solo per passatempo, sulla filosofia, la storia, la politica, la musica, il cinema e i viaggi. Vedi tutti gli articoli di GoatWolf

7 responses to “2 anni di blog

  • Giuseppepiacente

    Auguri GW! Mi sono rivisto molto in quello che hai scritto…😉, compresa la parte in cui parli del vecchio blog ( r.i.p. splinder:( ) nato da esigenze “esistenziali”. In bocca al Lupo amico

    • GoatWolf

      Crepi! Ogni tanto vado a spulciare i file di testo in cui l’ho ricopiato, il vecchio, e mi rendo conto di quanto io sia cambiato. Forse avrei azzerato e ricominciato, lasciando solo qualche post particolarmente significativo; d’altra parte, se non ho trasferito nulla è anche perché quel capitolo si era chiuso. Però Splinder era una bella piattaforma. WordPress a volte mi sembra troppo professionale per questo angolino di fesserie, ma è altrettanto vero che ho scelto questa perché funzionava meglio di altre. Ho notato che anche tu hai cambiato più di una volta…
      Grazie per gli auguri😉

      • Giuseppepiacente

        Sì, il mio adesso sta prendendo proprio la forma di un sito vero e proprio… però sto pensando di farmene da zero uno “vecchia maniera” e metterci dentro quello che mi passa per la testa. Sarebbe carino ritrovare te e quelli che stavano su splinder anni fa e discutere magari su un forum. Chissà dove sono finiti. Sono mesi che dico che dovrei ricontattarli e magari contattarne di nuovi. A presto

  • GoatWolf

    Io ci sono, anzi dovrei passare più spesso. Ma la copyisteria “di mezzo”, quella diciamo abbandonata, è sparita del tutto? al limite potresti riprendere quella. A presto comunque🙂

  • redpoz

    in ritardo, ma buon anniversario!!

    praticamente nessuno dei miei conoscenti sa che ho un blog, e va bene così. se lo sapessero, non credo scriverei con la stessa libertà…

    • GoatWolf

      1 – Grazie!
      2 – No, infatti, anzi mi ricordo di quando mia moglie si lasciò sfuggire che io avevo un blog con un collega di mio padre, una persona simpatica, ma troppo vicina alla mia famiglia per non commentare. “Hai un blog? Interessante! Posso leggerlo?” ahiahiahiahi, certo che può, si figuri, ma se lo tenga per se…😀
      Per fortuna se ne è dimenticato presto.

      • redpoz

        Aahahah, a me è capitato con degli amici…. qualcuno, non ricordo come, ha pure commentato un paio di post.
        Per fortuna, per ora hanno smesso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: