Addio a Oscar Niemeyer

Ieri è morto all’età di 104 anni uno dei più famosi architetti del Brasile e del mondo, Oscar Niemeyer, la cui fama internazionale si deve soprattutto ai suoi contributi alla progettazione e costruzione di Brasilia e del Palazzo dell’ONU.  Architetto a suo modo anomalo, sostenitore dell’utilitarismo eppure sempre attento a un’estetica calda nelle sue creazioni, ha avuto una vita movimentata: comunista sin da giovane, ha sperimentato censura ed esilio negli anni della dittatura militare (’64-’84); le sue idee architettoniche si sono espresse in numerosissime realizzazioni, dal padiglione brasiliano della New York World’s Fair alla Chiesa di San Francesco d’Assisi a Belo Horizonte (Minas Gerais), esplorando le possibilità costruttive del cemento armato e contrastando la monotonia e il mal interpretato funzionalismo dell’architettura moderna; anche in Italia c’è qualcosa di suo, il Palazzo Mondadori a Segrate, sede dell’omonima casa editrice, e l’Auditorium di Ravello. Nella progettazione della zona dei ministeri a Brasilia, l’ispirazione socialista gli ha fatto evitare zone “migliori” per  i ministri, cosicché le abitazioni di questi non siano diverse da quelle degli operai (in seguito pare che le cose non siano proseguite su questa linea). Ulteriore esempio del suo stile è l’Edificio Copan a San Paolo del Brasile.

https://i0.wp.com/www.g4gbrasil.com.br/wp-content/uploads/Copan-SP.jpg

https://i2.wp.com/upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/e1/Oscarniemeyer.jpg

Informazioni su GoatWolf

Sono alquanto riservato sulla mia vita, perché spesso le persone si lasciano influenzare da pregiudizi più o meno inconsapevoli sulla provenienza, l'età o il lavoro di qualcuno. Basta sapere che cerco di mantenere la mente aperta, mi piace il pensiero critico, detesto l'ignoranza arrogante e scrivo solo per passatempo, sulla filosofia, la storia, la politica, la musica, il cinema e i viaggi. Vedi tutti gli articoli di GoatWolf

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: