Un Altro Giorno Imperfetto

Nuovo blog, nuova vita. Avevo iniziato sette anni fa su Splinder, per vari motivi che è inutile ripetere. Quel blog era in declino già da un po’, ma c’è voluto il funerale della piattaforma per farmene distaccare. Forse perché era un angolino tutto mio. Oggi ne apro uno nuovo, con un titolo provvisorio, “Fabbrica Metropolitana”, che probabilmente rimarrà definitivo, strambo, ne ho cercati tanti ma erano tutti già sentiti, così ho preso il primo e forse il più stupido e orrendo che mi è venuto in mente. Almeno c’è questo template che mi pare adatto.

Riprendendo la descrizione nel vecchio blog, sono un 1 qualsiasi che vuol sollazzarsi scrivendo aria fritta. Io parlo di tutto con tutti, ascolto, penso, discuto, amo&odio, leggo, disegno, fumo, bevo, tento di non avere pregiudizi e per il resto è roba riservata, bruttistronzificcanaso. Hehehe, non proprio congeniale, vero? Erano tempi diversi. Oggi non sono più così scostante, però mantengo il riserbo sulla mia vita privata, in quanto molta gente si lascia influenzare da dettagli come la provenienza, l’età o il lavoro di qualcuno; il bello di internet è poter essere un’entità virtuale diversa e al tempo stesso sincera rispetto alla propria realtà. Il rischio è invece di virtualizzarsi del tutto e vivere qui anziché nella vita reale… ma quella fase credo di averla superata.

Mi piacciono la filosofia, la storia, la politica, la musica, il cinema e i viaggi. Dunque scriverò su queste cose, per divertimento, per sfogo e per esprimermi, evitando di riempire queste pagine di cretinate troppo personali e provando a rispettare il titolo di Fabbrica Metropolitana: un luogo di produzione, costruzione, strutturazione di pensiero, ironicamente “seghe mentali”, in acciaio metafisico, ghisa ontologica, ferro filosofico. “Fabbrica” perché adoro l’estetica degli impianti industriali; “Metropolitana” perché la metropoli è, secondo talune interpretazioni, il nuovo luogo di produzione vitale di soggettività, con tutto quel che comporta.

E allora ogni giorno sarà un altro giorno imperfetto.

 

Informazioni su GoatWolf

Sono alquanto riservato sulla mia vita, perché spesso le persone si lasciano influenzare da pregiudizi più o meno inconsapevoli sulla provenienza, l'età o il lavoro di qualcuno. Basta sapere che cerco di mantenere la mente aperta, mi piace il pensiero critico, detesto l'ignoranza arrogante e scrivo solo per passatempo, sulla filosofia, la storia, la politica, la musica, il cinema e i viaggi. Vedi tutti gli articoli di GoatWolf

2 responses to “Un Altro Giorno Imperfetto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: